Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi


E3 2018 Ubisoft: dall'antica Grecia alla realtà virtuale

Just Dance 2019, Assassin’s Creed Odyssey, Skull and Bones. Un’incredibile carrellata di novità, sequel e capitoli mozzafiato portati a Los Angeles dal colosso francese dei videogiochi.

Beyond Good and Evil 2

All’E3 di Los Angeles, Ubisoft ha scelto Just Dance per aprire le danze, schierando un bravissimo corpo di ballo sulle note di Camila Cabello e dando così letteralmente vita al gioco sul palco. La versione 2019 del party game arriverà ufficialmente il prossimo ottobre per Nintendo Switch, PS4, Xbox One, Xbox 360 (con la possibilità di usare Kinect), Nintendo Wii e Nintendo Wii U. Purtroppo al momento non è stato svelato nulla di più: Ubisoft ha mantenuto il silenzio stampa sulle nuove caratteristiche del gioco.



Un titolo molto atteso della casa produttrice francese era sicuramente Beyond Good and Evil 2. Trama e caratteristiche principali del gameplay sono ancora avvolte dal mistero, ma nel trailer mostrato a Los Angeles torna l’acclamata protagonista del primo capitolo della serie, Jade, accanto a personaggi “vecchi” (Peji) e nuovi (Uma e Kalon). In attesa di scoprire di più, Ubisoft ha invitato appassionati e curiosi a partecipare all’iniziativa Space Monkey per collaborare alla fase di sviluppo del videogioco.



Nell’antica Grecia

Si avvicina invece la data in cui sarà possibile lanciarsi all’avventura con Assassin’s Creed Odyssey: il nuovo capitolo della saga sarà giocabile dal prossimo autunno su Xbox One, PC e PS4. Ambientato in un lontano passato, negli anni delle guerre tra Sparta e Atene, per la prima volta nella storia della serie consentirà di immedesimarsi in un personaggio femminile (Kassandra) oppure maschile (Alexios), con conseguenze che si ripercuotono nello sviluppo del gioco. I minuti di gameplay mostrati al pubblico in un trailer cinematografico di grande impatto includono alcune accese fasi di combattimento, la comparsa della bella e giovane Kassandra e un terzo personaggio, il filosofo Aristotele. Tra le caratteristiche di Odyssey che sono state confermate ci sono dialoghi a scelta multipla, combattimenti stealth e la personalizzazione del personaggio scelto, in perfetto “stile gioco di ruolo”.



Un’avventura per i più coraggiosi

Per quanto riguarda lo sparatutto Tom Clancy’s The Division 2, il secondo capitolo e sequel ufficiale promette di essere ricco di novità che riguardano sia i contenuti sia le funzionalità. Ambientato a Washington D.C., catapulta i giocatori in un mondo disperato dove regnano violenza, degrado e disperazione. Sembrano esserci delle isole di pace, all’interno di alcune baraccopoli di fortuna, ma la calma è solo apparente… Distribuito dal prossimo marzo su tutte le principali piattaforme, darà di che giocare per due intere stagioni, la prima delle quali offrirà tre espansioni gratuite. La storia di questo secondo capitolo cambia in base alle scelte fatte dai giocatori, che potranno portare pochi eroi a trionfare sul caos, o viceversa toglieranno ogni speranza nel futuro all’umanità intera.



Nel mondo dei conigli

Non poteva certo mancare l’amato idraulico coi baffi, o meglio il contenuto aggiuntivo per Mario+Rabbids Kingdom Battle. Si tratta di Donkey Kong Adventure, sviluppato da Ubisoft Milan in collaborazione con Ubisoft Paris. Il gigantesco scimmione diventato icona della Nintendo metterà sottosopra il regno dei conigli con una storia ricca di divertenti possibilità e poteri, le cui battaglie promettono di essere più dinamiche rispetto al passato.



Tra novità e realtà virtuale

L’offerta di Ubisoft non si ferma certo qui: gli amanti delle corse sfrenate troveranno pane per i loro denti in Trials Rising. La modalità carriera consente di partecipare ai numerosi tracciati suddivisi in sei scenari. Il gioco verrà distribuito per PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch dall’inizio del prossimo anno. Un piccolo spazio è stato dedicato a quei titoli che non hanno avuto molto successo lo scorso anno, For Honor con la nuova espansione Marching Fire che aggiungerà la modalità Assalto 4 contro 4 e The Crew 2, di cui è stata mostrata un’anteprima del gameplay. Il gioco, dedicato agli amanti dei motori e della velocità, darà la possibilità di affrontare tantissime gare contando su una grande varietà di auto, moto, motoscafi e aerei.
Anche Ubisoft sta sviluppando la sua proposta dedicata alla Realtà Virtuale. Il titolo si chiama Trasference: un inquietante thriller psicologico adatto solo a chi è avvezzo alle emozioni forti. Sarà disponibile dal prossimo autunno per PC, Oculus Rift, HTC Vive, PSVR, PS4 e Xbox One.
Per quanto riguarda Skull and Bones, progetto dedicato ai pirati e annunciato in occasione dell’E3 del 2017, Ubisoft ha mostrato un trailer cinematografico e un breve scorcio delle dinamiche di gioco, in cui si vede che alla modalità PVP a squadre si sono affiancate altre opzioni in multiplayer (Territori di Caccia), ma si saprà di più il prossimo anno. Manca solamente lo spazio: Starlink Battle for Atlas consentirà ai giocatori di costruire la propria navicella spaziale personalizzata.