Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi


FIFA 18, numeri uno sul campo di calcio

Il gioco di calcio più venduto punta al massimo con la collaborazione di CR7, nuove tecnologie di animazione, intelligenza artificiale potenziata e un contorno ancora più spettacolare.

 FIFA 18

Vola sempre più alto il gioco di calcio più venduto al mondo grazie alla collaborazione siglata nientemeno che con Cristiano Ronaldo, il giocatore che più di ogni altro in questi ultimi anni ha lasciato il segno nel mondo del calcio. La presenza di CR7 all’interno di FIFA 18 non si limita certo all’immagine di copertina: nel corso della realizzazione del gioco il campione portoghese del Real Madrid ha infatti compiuto una sessione di allenamento presso uno studio EA di motion capture a Madrid e i dati raccolti sulla sua accelerazione, la cadenza della corsa, le abilità e la tecnica di tiro sono stati registrati per rendere la sua personalità e il suo aspetto in FIFA 18 perfettamente aderenti al modello reale, a tutto vantaggio dell’immedesimazione del videogiocatore. Proprio l’immedesimazione è l’aspetto su cui punta maggiormente FIFA 18, ottenuta unendo la potenza del motore grafico Frostbite, un gameplay rivoluzionato dalla tecnologia d’animazione Real Player, il perfezionamento di stili di gioco autentici e la creazione di atmosfere coinvolgenti, per trasportarci veramente sul rettangolo di gioco.

 FIFA 18

I FUORICLASSE DEL CALCIO PRENDONO VITA

La tecnologia d’animazione Real Player ha consentito ai programmatori di EA Vancouver di riprodurre in digitale le perfette movenze e le gestualità dei campioni di calcio tramite un sistema di motion capture ancora più preciso e un ritocco manuale frame-by-frame che ha interessato il passaggio da un’animazione all’altra. A questo si è aggiunto un nuovo sistema di definizione della personalità di ogni giocatore basato su sei caratteristiche principali, anche queste riprodotte con massima fedeltà in formato digitale così da consentire agli appassionati di riconoscere immediatamente lo scatto di Ronaldo, i cambi di direzione di Sterling o il singolare movimento delle braccia di Robben mentre si invola sulla fascia. E poiché è fondamentale sentirsi in pieno controllo delle abilità di questi fuoriclasse, ecco che il dribbling gode di nuove meccaniche, che tengono conto delle capacità specifiche dei giocatori più forti nei duelli uno contro uno di cambiare direzione in spazi più stretti o di toccare la palla con precisione superiore.

 FIFA 18

GIOCO DI SQUADRA

Il calcio è un gioco di squadra e per quanto un singolo elemento possa essere in grado di alterare l’andamento di una partita è importante essere circondati da compagni reattivi e pronti a seguire le nostre strategie offensive e difensive. La maggiore libertà nei movimenti si riflette anche su di loro, che ora seguono l’azione con maggiore puntualità e ci aiutano a sfruttare gli spazi aperti o a creare varchi nella difesa avversaria, ad esempio portando via l’uomo in marcatura. Le partite contro i team più blasonati sono poi impreziosite dai nuovi Stili di Squadra, che riproducono il modo di giocare dei club più prestigiosi, dal tiki-taka dei club spagnoli al pressing alto delle compagini della Premiere League, da arginare anche compiendo cambi al volo mediante il rinnovato sistema di sostituzioni rapide, che non obbligano più ad aprire il menu principale di gioco.

 FIFA 18

VIVERE E RESPIRARE CALCIO

Oltre a un sistema di gioco in grado di restituire le emozioni del calcio giocato, FIFA 18 è completato da tanti dettagli che potremmo definire di “contorno” ma che invece contribuiscono a rendere emozionante ogni partita. Effetti e funzioni come la posizione realistica del sole, la gestione climatica, i tabelloni caratteristici a bordo campo, i detriti sul terreno di gioco, gli striscioni specifici per club e stadi, la telecronaca adattabile e la qualità variabile del campo elevano al massimo il senso di coinvolgimento ancor prima di prendere effettivamente il controllo dei propri giocatori, con tante chicche che gli appassionati non potranno che apprezzare come i cori reali che aumentano di intensità mentre si è in attacco o la possibilità di interagire con i tifosi dopo un gran gol.

 FIFA 18

CONTINUA IL VIAGGIO DI ALEX HUNTER

È passato un anno da quando Alex Hunter ha fatto il suo ingresso trionfale nel calcio che conta della Premiere League, affrontando grandi campioni e sfide importanti per la sua crescita. Il giovane talento di cui plasmiamo le sorti partita dopo partita torna in grande spolvero anche in FIFA 18, con un racconto che lo porterà a viaggiare in giro per il mondo e affrontare le squadre più prestigiose del pianeta e i campioni più famosi, in cima ai quali non poteva certo mancare l’atleta di copertina Cristiano Ronaldo. La modalità principale Tour The Football World, che ci farà giocare in scenari calcistici suggestivi come il Brasile e Los Angeles, è ora divisa in capitoli con obiettivi a breve termine grazie ai quali poter mettere più spesso alla prova la sete di vittoria di Hunter, con la storia che evolve a seconda delle scelte compiute al termine di ogni match e nel corso delle sequenze interattive che aiutano a immergere il giocatore nella vita di Alex, facendo pesare così ogni decisione presa sia dentro che fuori dal campo. A rendere ancora più completa l’esperienza possiamo poi affrontare brevi storie prendendo il controllo dei personaggi più significativi che Alex incontrerà lungo la sua scalata al successo. Ne Il Viaggio: Il ritorno di Hunter non manca nemmeno la fase di personalizzazione del proprio alter ego virtuale: grazie alle nuove opzioni possiamo infatti cambiare il look di Alex scegliendone il taglio di capelli, la presenza di tatuaggi e i vestiti indossati per quanto riguarda l’aspetto estetico, oltre a decidere il piede di tiro dominante così da rendere il gameplay quanto più vicino ai nostri gusti. Questo nuovo viaggio può infine essere affrontato anche in compagnia di amici grazie alla modalità multiplayer locale, giocando tutti in un’unica squadra per condividere le vittorie e le sconfitte del nostro Alex.

 FIFA 18

PARTITE SENZA LIMITI CON NINTENDO SWITCH

FIFA 18 è disponibile anche per Nintendo Switch, la console 2-in-1 da casa/portatile della casa di Mario. Il titolo è stato ottimizzato da EA per sfruttare al meglio le peculiarità della console e offrire un’impeccabile esperienza di gioco ovunque ci si trovi. È infatti possibile giocare in modalità Dock, con l’unità inserita nella base di ricarica, in modalità Portatile sia con i Joy-Con attaccati ai lati che staccati e tenuti uno per mano, e in modalità multiplayer locale, anche in questo caso variabile a seconda che si decida di utilizzare entrambi i Joy-Con oppure di separarli per dare vita a epiche sfide insieme a un amico. Non manca poi il pieno supporto al Pro Controller. Dal punto di vista grafico i possessori di Nintendo Switch possono contare sia sulla fedele riproposizione di giocatori, stadi e di tutti gli elementi di contorno che hanno reso famosa la serie FIFA, sia sulla perfetta riproposizione delle nuove meccaniche di gameplay e di gestione della fisica presenti nelle altre versioni del gioco. Vario e profondo, FIFA 18 per Nintendo Switch comprende anche FIFA Ultimate Team con le inedite Icone del passato, Stagioni Locali per affrontare insieme a un massimo di quattro amici (con due Nintendo Switch) una mini-stagione di cinque partite, la modalità Carriera per prendere il controllo di un club da guidare alla vittoria nei panni di giocatore o allenatore, Calcio d’Inizio Switch per avviare una partita al volo in single player o in multiplayer locale contro un amico e tanto altro ancora.

 FIFA 18

SCHEDA DEL GIOCO

Sviluppatore: EA Vancouver
Produttore:
Electronic Arts
Distributore:
Electronic Arts
Genere: Sportivo
Disponibile per:
PS4, Xbox One, PC, Nintendo Switch